Arezzo Wave 2003 - pubblicazioni

Lunedì, 23 Novembre 2009 20:39



ANCHE I MASCHI PARTORISCONO  a cura di Federico Batini e Carlo Lucarelli

EDITRICE ZONA 2002 pp.128 - EURO 12

Con i racconti di Ugo Cornia, Valerio Evangelisti, Carlo Lucarelli, Raffaele Mangano, Raul Montanari, Paolo Nori, Giampiero Rigosi, Tiziano Scarpa, Giancarlo Tramutoli, Mario Valentini, Dario Voltolini e degli esordienti Franco Cristià, Alberto Di Lupo, Valentina Fenga e Marta Masini



“Un libro nasce in tanti modi, ed è sempre un “lieto evento”
, per chi lo fa e l’affida ai lettori. Quest’antologia di racconti è figlia di una storia che ha luogo ad Arezzo, la città de “La vita è bella” e del primo festival rock gratuito italiano, “Arezzo Wave”, manco a dirlo battezzato Love Festival. Una storia d’amore.

Riccardo Gambi è socio del Circolo Aurora, qualcosa di più di un ritrovo, uno di quei posti dove si sta per fare insieme cose interessanti, per crescere. Ma Riccardo - che col patron Mauro Valenti ed altri amici è tra quelli che hanno concepito e fatto nascere “Arezzo Wave” - se ne va troppo in fretta. Lascia all’Aurora i suoi libri, un’eredità da mettere a frutto. Nasce così qualche anno fa “La Biblioteca di Riccardo”, uno scaffale vivo dove prendere o lasciare un libro, gratis, per leggere e far leggere (adesso, tutto questo si chiama bookcrossing, ed è una specie di moda importata dagli Stati Uniti) e un comodo divano per starsene a chiacchierare di quella bestia furibonda e romantica ch’è la letteratura.

Su quel divano, si son seduti a chiacchierare, per un ciclo d’incontri, alcuni tra i migliori autori della nuova narrativa italiana,
e si sono trovati così bene da lasciare in dono alla creatura i racconti di quest’antologia. Ma la storia non finisce qui: Riccardo, la “Biblioteca” e l’Aurora hanno dato vita - l’estate scorsa - al primo “Word Stage” (laboratorio di scrittura) di “Arezzo Wave”, che ha visto la partecipazione di famosi autori e centinaia di aspiranti scrittori. L’antologia contiene anche quattro racconti selezionati tra quelli dei partecipanti: nasceranno nuovi talenti? Si vedrà.

Carlo Lucarelli - il celebre giallista, autore della fortunata serie Rai “Blu Notte” - ha animato un’affollata e appassionante sessione del "Word Stage", sul racconto noir, e ha sposato l’idea di Federico Batini di raccogliere i racconti in un libro: insieme hanno curato la pubblicazione di “Anche i maschi partoriscono”. Un titolo-verità: 13 autori e 2 sole autrici.

La veste grafica di “Anche i maschi partoriscono” è stata confezionata da Luca Ralli
(che si nasconde sotto lo pseudonimo di Gec Randal), giovane e affermato grafico d’Arezzo prestato alla capitale, che ha offerto con entusiasmo il suo lavoro: tra l’altro, è da poco diventato papà...

Ma la storia non è ancora finita: dal 2003, ad “Arezzo Wave” il “Word Stage” è abbinato a GIALLO WAVE, concorso letterario nazionale per aspiranti giallisti e gli incontri all’Aurora sono ricominciati. Immaginate forse un “lieto fine” migliore di questo?”